Browsing: Politica

News e dichiarazioni di politica su Verona, Veneto e Italia

La politica sull’immigrazione del Governo Renzi è stata disastrosa: migranti in albergo, spese milionarie, procedure per il riconoscimento dello status di profugo lentissime, nessun rimpatrio dei clandestini, pochi ricollocamenti in altri Stati Europei e totale inerzia nel realizzare accordi bilaterali con i Paesi di provenienza. Se il Governo Gentiloni è una brutta copia del Governo precedente si avverte tuttavia una certa discontinuità da parte del Ministro Minniti rispetto ad Alfano che la Lega Nord è disposta a riconoscere, sempre che dagli annunci e dalle parole si passi ai fatti. L’anno scorso si sono registrati più di 170 mila arrivi e…

Read More

Nei mesi scorsi la Lega Nord aveva denunciato il problema “sicurezza” al quartiere Stadio raccogliendo centinaia di firme fra i residenti. La situazione è ormai fuori controllo e riteniamo che sia necessario è doveroso un maggior impegno da parte dell’Amministrazione Comunale. Troppi furti in garage e abitazioni, situazioni di degrado diffusa e prostituzione in strada sotto gli occhi di tutti anche in pieno giorno hanno raggiunto livelli intollerabili. Chiediamo che venga convocata un’apposita riunione del Comitato per la sicurezza, che il Comune investa più risorse e più mezzi per la sorveglianza del quartiere soprattutto nelle ore serali e notturne. Riteniamo…

Read More

Il Sindaco si è detto perplesso sulla scelta del Prefetto di ospitare dei “profughi” in un ufficio di via Pontida a San Zeno. Noi non siamo perplessi. Siamo assolutamente contrari. Ci chiediamo come si possa utilizzare un edificio classificato a servizi per destinazioni “residenziali”. E’ stato autorizzato il cambio di destinazione d’uso dell’edificio? Sono stati autorizzati interventi edilizi per l’adattamento delle stanze? Ne dubitiamo. Dubitiamo, inoltre, che l’immobile possegga gli adeguati requisiti igienico sanitari. Chiediamo al Comune di effettuare un controllo e di ostacolare, con i mezzi a propria disposizione, questa ennesima forzatura. Comprendiamo le difficoltà della Prefettura nel gestire…

Read More

Il Consiglio comunale, con 15 voti favorevoli, 11 contrari e 4 consiglieri presenti in aula ma non votanti, ha approvato questa mattina alle 5 l’adozione della Variante 23 al Piano degli Interventi, al termine dell’esame degli emendamenti collegati. Il lungo confronto politico, iniziato in aula nei primi giorni dello scorso mese di dicembre per l’esame degli oltre mille emendamenti collegati , ha portato all’approvazione da parte dell’aula di 19 emendamenti e di due parzialmente accolti dall’assessore all’Urbanistica Gian Arnaldo Caleffi. Attraverso la Variante 23, che rappresenta una rimodulazione del Piano degli Interventi approvato dal Consiglio comunale nel 2011, vengono riconsiderati…

Read More

Che nel panorama veronese, Lega Nord e Forza Italia possano essere considerate da sempre una unica cosa non è per me una esagerazione. Dalla nascita del Partito di Berlusconi, infatti, in tutte le competizioni elettorali noi e loro abbiamo sempre “corso” assieme, abbiamo sempre condiviso gli stessi ideali, i medesimi contenuti politici e programmatici che interessano il nostro territorio. Fin dal lontano 1994, assieme,  abbiamo eletto centinaia di amministratori locali, Sindaci, Assessori, Consiglieri Comunali e di Circoscrizione, Presidenti,  Consiglieri e Assessori Provinciali, Presidenti, Assessori e Consiglieri Regionali, Deputati e Senatori. Assieme abbiamo ottenuto vittorie esaltanti in ogni competizione…

Read More

“Siamo soddisfatti che ATV,  l’azienda di trasporti che da sempre è il  patrimonio dei cittadini veronesi, – commenta il segretario provinciale della Lega Nord di Verona, Paolo Paternoster – abbia riscontrato l’interesse di un player di rilevanza internazionale come le ferrovie milanesi. Restiamo stupefatti però dalla reazione del Comune di Verona che probabilmente non si è  accorto del vero valore della propria società al punto da rimanere – si mormora-  molto infastidito che un interlocutore così importante abbia manifestato l’interesse per l’acquisizione del 50% di ATV. A questo punto – prosegue Paternoster – suggeriamo  all’amministrazione comunale che,  nell’interesse della nostra…

Read More

“Avevamo denunciato nei giorni scorsi il pericolo che i presunti profughi, ospitati a spese dei cittadini a Costagrande, fossero stati reclutati dalla criminalità organizzata dedita allo spaccio di stupefacenti. Gli arresti di ieri di altri due richiedenti asilo provenienti dal Gambia sui bastioni di Verona sembrano purtroppo darci ragione” il senatore Paolo Tosato denuncia a gran voce quello che si registra essere il quarto caso di delinquenza nel giro di poche settimane. “Avevamo chiesto alla Prefettura di intervenire: è, infatti, intollerabile che lo Stato spenda più di 1000 euro al mese per mantenere, con soldi pubblici, degli spacciatori nelle nostre città. Le istituzioni…

Read More

Questa mattina a Palazzo Trissino a Vicenza, il sindaco di Vicenza Achille Variati, il Sindaco di Verona Flavio Tosi, il presidente di AIM Paolo Colla e il presidente di AGSM Fabio Venturi hanno annunciato l’intesa raggiunta da AIM Vicenza Spa e AGSM Verona Spa per dar vita a un’aggregazione che punti alla nascita di un nuova realtà industriale con un fatturato di 1 miliardo e 100 milioni di euro, un margine operativo lordo di oltre 130 milioni di euro e 2.250 dipendenti. Le aree di business nelle quali operano i due gruppi nel territorio nazionale sono la vendita di energia,…

Read More

In merito alle vicende inrenti l’Agsm-Amia concernenti gli affari in Albania e Svizzera, Marco Giorlo e il movimento politico tuttocambia ritengono che il presidente di Agsm Fabio Venturi debba riferire con una conferenza stampa pubblica quali siano gli investimenti fatti da Agsm, di quale portata economica e con quali ricadute sulle societa’ stesse attualmente, ricordiamolo, aziende municipalizzate e quindi di proprieta’ della citta’ di Verona. Marco Giorlo ritiene che non si possono investire danari dei cittadini veronesi su paesi extra mec senza una consultazione dei veri azionisti che sono i cittadini veronesi che ogni giorno attraverso il pagamento delle bollette…

Read More

Per la terza volta nel giro di pochi mesi un altro presunto profugo ospitato a Costagrande a spese dei cittadini è stato arrestato sui bastioni mentre spacciava droga. Non si tratta più di casi isolati e la situazione non può più essere sottovalutata. Chiediamo alla Prefettura di intervenire ed effettuare un’inchiesta a Costagrande. C’è il serio rischio che gli “ospiti” siano stati reclutati da un gruppo organizzato per lo spaccio di stupefacenti. Cosa sta facendo la cooperativa che gestisce la struttura alberghiera? Si richieda, inoltre, l’immediata espulsione di questi delinquenti. Dopo essere stati arrestati vengono riportati in “albergo”. E’ una…

Read More

L’Amministrazione afferma che destinare 5 appartamenti comunali ai “profughi” rispetto ai 3500 Agec sia poca cosa. Non siamo d’accordo. Sappiamo tutti, infatti, che il Governo garantisce un alloggio a tutti i richiedenti asilo che arrivano in Italia. Non garantisce un analogo trattamento per i cittadini residenti in difficoltà economiche e che non possono più permettersi di pagare un affitto a prezzo di mercato. Destinare, quindi, 5 o più alloggi comunali ai “profughi” significa sottrarli ad altrettante famiglie veronesi ricomprese nelle graduatorie Agec. I “profughi” non rimarrebbero per strada perché le Prefetture troverebbero comunque loro un alloggio, magari in strutture private.…

Read More

Il Comune di Verona ospita più migranti di quanti dovrebbe fare in base alle quote assegnate dal Ministero degli Interni. Che necessita c’è, allora, di destinare loro altri appartamenti di proprietà comunale in via Molise, via del Pontiere e a Palazzina? Perché tali appartamenti non vengono messi a disposizione di famiglie Veronesi in attesa di un alloggio pubblico? Le domande inevase sono molte e quindi questa decisione ci appare molto grave. Facciamo fatica a comprendere perché l’Amministrazione Comunale stia aderendo in modo supino alle folli politiche sull’immigrazione dei Governi Renzi e Gentiloni. Visto che il Governo da alloggi e spende…

Read More

Le assurde e vergognose proteste di alcuni migranti a Verona sono le dirette conseguenze della fallimentare politica dell’accoglienza promossa dal Governo. È ormai passata l’idea che tutto sia dovuto: vitto, alloggio, vestiario, corsi di formazione e chi più ne ha più ne metta. Di fronte a proteste dissennate serve fermezza. I responsabili vengano al più presto inviati in altre città e il numero degli “ospiti” a Verona venga gradualmente ridotto. Ci auguriamo che la Prefettura agisca in tal senso e che l’Amministrazione Comunale cambi atteggiamento. Ci sembra più sensibile alle proteste dei migranti che alle preoccupazioni di chi gestisce l’Ostello…

Read More

Clandestini: problemi a non finire anche oggi sia a Verona che e Venezia: come se ne esce? Se fosse per noi della Lega questi problemi non esisterebbero nemmeno in quanto tutto ciò è causato dalla vergognosa politica sull’immigrazione voluta da Renzi e Alfano e di tutti quei politici (presenti anche a Verona) che sono vicini al loro governo… Negli ultimi anni sono arrivati in Italia oltre 600.000 clandestini: non sappiamo chi siano, non sappiamo cosa facciano, non conosciamo il loro stato di salute. L’unica cosa certa è che li ospitiamo a nostre spese permettendogli di “far casino nelle nostre…

Read More

“Uno dei maggiori mali della nostra Italia è rappresentato dal dilettantismo in politica. Nessuno si farebbe mai difendere da un avvocato che non è mai stato in un’aula di un tribunale, come nessuno si farebbe mai curare da un medico non specializzato che non abbia fatto il tirocinio. Eppure in Italia, a causa di scellerate leggi elettorali, assistiamo a decine, se non centinaia, di persone catapultate in parlamento senza la benchè minima esperienza politica o amministrativa. La maggior parte dei parlamentari italiani non ha mai infatti ricoperto ruoli amministrativi nei Comuni o negli enti di provenienza, oltre a non avere nessuna…

Read More

“Lavoriamo per la rinascita del centrodestra partendo da alcuni principi fondamentali: un sistema territoriale federalista che valorizzi i territori, a differenza dell’impostazione renziana totalmente centralista e bocciata dai cittadini con il referendum e dalla corte costituzionale (vedasi legge madia); una riscoperta valoriale di quei temi che sono alla base della cultura e della tradizione italiana ed occidentale che non possono essere svenduti e che rappresentano il nostro patrimonio identitario, da cui pare che la sinistra si dissoci o addirittura si vergogni; infine il tema della sicurezza e del rispetto delle regole. Da anni la politica del ministero degli interni è…

Read More

Dopo aver appreso  che il Ministero degli Esteri Italiano, proprio alla vigilia della restituzione dei quadri di Castelvecchio a Verona, ha versato all’Ucraina un milione di euro, per poco chiari fini umanitari, la Lega Nord di Verona preannuncia una interrogazione parlamentare sulla vicenda, tramite il Senatore Paolo Tosato, per chiarire se il versamento di tale somma sia legato o meno alla restituzione dei quadri. Fin dal furto delle opere d’arte da Castelvecchio e successivo ritrovamento in Ucraina, questa vicenda ha assunto via via connotazioni sempre meno chiare, che hanno fatto insorgere il sospetto che il Presidente Poroshenko (immeritatamente e frettolosamente…

Read More

Domenica 4 dicembre si vota per il referendum popolare confermativo della legge costituzionale “Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione”, approvata dal Parlamento e pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 88 del 15 aprile 2016. I seggi saranno aperti dalle 7 alle 23. All’elettore verrà consegnata una scheda con il seguente quesito: «Approvate il testo della legge costituzionale concernente “Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari,…

Read More

“Prendo atto con soddisfazione che il consigliere Bertucco e l’ex consigliere Campagnari riconoscono il buon lavoro di scrematura (32 su 100 le proposte accolte) operato dagli uffici comunali relativamente alle domande di riqualificazione degli annessi rustici abbandonati nell’ambito della collina e del parco dell’Adige. Tuttavia, sottolineo nuovamente ai due esponenti politici che nessuno degli edifici ammessi alla riqualificazione è abusivo: si tratta, per tutte e 32 le proposte accolte, di edifici che in passato hanno ottenuto, con diversa destinazione d’uso, le necessarie autorizzazioni edificatorie e paesaggistiche. La variante 23 inoltre per tutti i rustici considerati non ammette aumenti di volume,…

Read More

Domenica 4 dicembre si vota per il referendum popolare confermativo della legge costituzionale “Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione”, approvata dal Parlamento e pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 88 del 15 aprile 2016. Possono votare i cittadini iscritti nelle liste elettorali, che abbiano compiuto il 18° anno di età entro il giorno fissato per il referendum. Chi viene iscritto nelle liste elettorali per la prima volta (ad esempio chi diventa…

Read More

Il Sindaco Flavio Tosi è intervenuto questa mattina in Gran Guardia all’avvio dei lavori del 5° Forum Eurasiatico, il summit economico organizzato dall’associazione Conoscere Eurasia, fondazione Roscongress e Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo in collaborazione con Intesa Sanpaolo, Gazprombank, Region Group e Visa Handling Services. Oltre 60 relatori, più di 600 aziende provenienti da 10 Paesi, personalità del mondo della finanza, dell’economia e della politica, top manager, imprenditori ed amministratori si confronteranno, nelle giornate di oggi e domani, nel corso di otto sessioni di lavoro; in primo piano l’economia e la finanza nel contesto della crisi globale, i processi…

Read More

Il Consiglio Comunale di ieri sera è stato una plateale dimostrazione dell’incapacità, da parte del Presidente del Consiglio Luca Zanotto, di gestire imparzialmente e correttamente una seduta nella quale una sparuta platea di contestatori, ammaestrati e con atteggiamenti maleducati e volgari, hanno potuto impunemente, oltre che disturbare i lavori, offendere la dignità dei Consiglieri e del Consiglio stesso. Nel sottolineare che i gruppi Lista Tosi e Lega Nord hanno mantenuto, nel rispetto del regolamento, una corretta disponibilità nel confronto in aula, su proposte e tematiche protocollate dall’opposizione, il Presidente del Consiglio Zanotto, invece, con una conduzione a dir poco ”partigiana”,…

Read More

Il Sindaco Flavio Tosi ha incontrato oggi pomeriggio, nel suo ufficio, l’ambasciatore di Corea Yongjoon Lee, accompagnato da una delegazione. L’ambasciatore coreano si trova in città, oltre che per una serie di incontri istituzionali, anche perché sarà presente alla cerimonia in onore dei caduti italiani in Corea, in programma domani mattina nell’atrio di Palazzo Barbieri.

Read More

“Forse i cittadini britannici che hanno votato per l’uscita dall’Europa non si sono resi conto realmente di quali potranno essere le conseguenze: penso che per una buona parte di loro si sia trattato di un voto emotivo, un voto “di pancia” e non frutto di una valutazione realistica e concreta, come dimostra il fatto che gli ambienti economici e finanziari si erano espressi contro l’uscita. È chiaro che l’Europa, così com’è, è una gabbia di regole da modificare e di accordi finanziari e commerciali sbagliati da riscrivere, ma non era la Brexit la soluzione giusta: si doveva trattare per strappare…

Read More