Browsing: Regioni confinanti

1 – Il rinoceronte sulla testa   Brescia – È provocatoria, stimolante e dall’indifferenza impossibile la scultura-installazione “Il peso del tempo sospeso” del bresciano Stefano Bombardieri, collocata a penzoloni nel Quadriportico della centrale piazza della Vittoria ed inaugurata il 23 dicembre 2020. Raffigura un maestoso rinoceronte lungo quattro metri, in fibra di vetro. Secondo l’autore dell’opera, simboleggia «una condizione umana, uno stato d’animo di sospensione al di fuori dalla realtà e dalla vita terrena». Stando sempre a Bombardieri, classe 1968 e figlio d’arte di Remo, il particolare animale «è metafora del concetto di peso ed è sospeso, come spesso…

Read More

Venezia, 27 ottobre 2022 La furia di Vaia si è abbattuta su alberi, terreni ma anche sui corsi d’acqua: a causa degli effetti diretti o indiretti della tempesta si stima che nei fiumi montani siano andati persi circa 500 mila pesci, ovvero 36.472 chilogrammi di biomassa di specie ittiche pregiate, per lo più trote marmorate, specie endemica, caratteristica dell’arco alpino e specie a rischio, ma anche trote fario e temoli. Numeri importanti che hanno spinto la Regione del Veneto ad attivarsi per un’azione di ripristino degli ecosistemi. A breve si potrà partire con la fase operativa. La Giunta regionale, su…

Read More

Revere/Ostiglia (Mantova) – Un po’ di Po in più non guasterebbe! È quanto confida, quasi in uno scioglilingua, chi osserva preoccupato il livello del fiume che scorre sotto il ponte metallico tra Revere (Borgo Mantovano) ed Ostiglia, in provincia di Mantova. I rilevamenti giornalieri continuano ad allarmare nonostante l’autunno (tradizionalmente foriero di piogge) e gli scrosci torrenziali dall’accostamento tropicale (nel litigio scientifico sull’attribuzione al cambiamento climatico ex novo, con colpevolizzazioni umane, od al ciclico riproporsi meteorologico naturale, come il passato insegna). Il Bollettino giornaliero dei fondali e degli idrometri del Po dell’AIPo (Agenzia Interregionale per il fiume Po,…

Read More

Si è tenuto in videoconferenza l’incontro tra gli Assessori regionali all’Ambiente nell’ambito dei lavori dell’Accordo di Bacino padano, che ha visto la partecipazione degli assessori Gianpaolo Bottacin (Veneto), Raffaele Cattaneo (Lombardia), Matteo Marnati (Piemonte) e Irene Priolo (Emilia-Romagna), in vista del 1° ottobre, data di avvio delle misure per la qualità dell’Aria, anche alla luce della grave crisi energetica e della conseguente crisi socioeconomica, che avrà riflessi duraturi nel tempo. Gli assessori hanno ricordato gli sforzi compiuti, in un lavoro coordinato a partire dal 2005 e come da tempo ci sia un’azione comune delle quattro Regioni attraverso la sottoscrizione dell’Accordo…

Read More

Forse a qualcuno non andava giù la prosa commemorativa incisa sulla lapide d’un cippo confinario, seminascosto a lato della strada statale 12 dell’Abetone e del Brennero, tra Ossenigo (frazione del comune di Dolcè) e Borghetto sull’Adige (frazione del comune di Avio), proprio alla demarcazione tra le province di Verona e di Trento e le regioni Veneto e Trentino-Alto Adige. Forse era troppo retorica la scritta evocativa per l’ignoto (o gli ignoti) che hanno danneggiato il marmo, per fortuna solo parzialmente, lasciando indenne il contesto storico: “Qui il 27 maggio 1915 i fanti del 114° Regg. Fant. Brigata Mantova abbatterono…

Read More

foto in copertina di Massimo Argnani da ravennatoday.it Anche il primo fine settimana di agosto pur con un numero di incidenti mortali inferiore rispetto all’ultimo fine settimana di luglio fa segnare un numero elevato di vittime. Sono 36 le vittime mortali sulle strade. Nel fine settimana precedente i decessi erano stati 45, un negativo record. Nel recente fine settimana sono stai 3 gli incidenti plurimortali con 7 vittime. Nelle 72 ore, hanno perso la vita 16 automobilisti, 12 motociclisti, 1 ciclista, 5 pedoni, un conducente di trattore su una provinciale, e un conducente di quad. Tre sinistri mortali sono avvenuti in autostrada. Molti sulle strade extraurbane principali 17. La fuoriuscita del veicolo senza il coinvolgimento…

Read More

Iseo (Brescia) – Come per altri bacini e fiumi italiani, continua a preoccupare la carenza d’acqua nel lago d’Iseo (o Sebino), d’origine glaciale, diviso tra le province di Bergamo e Brescia, posizionato a 180 m d’altezza nelle Prealpi della val Camonica, dalla superficie di 65,3 km² e con la sua massima profondità a 251 m.    L’Oglio è il suo principale immissario ed emissario e, nel suo catino, accoglie tre isole: la principale è Monte Isola (o Montisola), 4,5 km² di superficie ed un’altezza massima di 600 m, 1.680 abitanti nel 2020, mentre le altre due sono Loreto e San…

Read More

Lido di Savio (Ravenna) – Battute e situazioni colte dal vivere-sopravvivere quotidiano dell’uomo comune, con sferzate di personalissima mimica dall’effetto dirompente. Le sbatte in faccia al suo pubblico perché si diverta, rida… E, infatti, anche nel “Village Show Live” di Lido di Savio (Ravenna) Nando Timoteo (nome d’arte di Fernando Zimotti, Cagnago Varano, Foggia, 16 febbraio 1972, oggi residente a Bergamo), col suo spettacolo “My life”, ha travolto (e coinvolto) gli spettatori con le sue evoluzioni nella risata di contesti anche familiari, veri o presunti, magari di routine se non conditi con la verve dell’osservatore comico per istinto e passione.…

Read More

In funivia, da Bolzano/Bozen a Soprabolzano/Oberbozen.Ed in trenino, tra Maria Assunta/Maria Himmelfahrt e Collalbo/Klobenstein.Da annotare nel diario dell’anima… Bolzano/Bozen – Emoziona salire verso l’altopiano del Renon/Ritten tramite la moderna funivia omonima (Funivia del Renon/Rittner Seilbahn) che dai 262 m s.l.m. della stazione a valle, in via Renon/Rittnerstrasse 12, collega quella a monte di Soprabolzano/Oberbozen, a 1.220 m d’altitudine.E da qui, poi, per spostarsi verso punti di partenza di “esplorazioni pedestri” dell’altopiano, è possibile servirsi del caratteristico trenino a scartamento ridotto della Ferrovia del Renon/Rittner Bahn che unisce Maria Assunta/Maria Himmelfahrt (a 1.178 m) a Collalbo/Klobenstein (a 1.160 m). …

Read More