Browsing: Ciclismo

Quante volte su queste pagine abbiamo parlato di Marco Pantani! Abbiamo ricordato le sue imprese sportive, i suoi problemi giudiziari, le sue cadute e le sue rinascite. Fu fenomeno dei pedali sin da ragazzino, capace di esplodere e di mettere ko il grande Miguel Indurain nel 1994. Risorto dopo mille infortuni che avrebbero piegato la volontà di chiunque, fu autore della grande doppietta Giro-Tour del 1998 (in Italia solo Coppi vi era riuscito prima di lui). Fermato in rosa nel 1999 per un discutibile controllo antidoping (ematocrito alto), travolto da processi e dalle condanne dei media, si rialzerà un’ultima volta…

Read More

Era il 17 settembre 1998, avevo solo 18 anni, passavo un sacco di oreal Super Nintendo (internet praticamente non esisteva e i social neppure), stavo per iniziare il mio percorso di studi in Economia e immaginavo un futuro pieno di sogni e di speranze. Ciclisticamente, invece, era per me una stagione velata da un fondo di tristezza, l’ultima di carriera della classe scesa in bicicletta di Gianni Bugno. L’atleta monzese era ormai sparito dai primi posti delle corse a due ruote da tempo. Nel 1997 aveva centrato solo una vittoria e nel 1998 nessuna. Quell’anno non era nemmeno nel lotto…

Read More

Sono passati 25 anni da quel due agosto 1998 che nel cuore di tutti gli appassionati del grande ciclismo ha rappresentato una grande giornata di festa. Il romagnolo Marco Pantani, dopo una rimonta entusiasmante sul tedesco Jan Ullrich, riuscì a entrare nella leggenda vincendo nello stesso anno dopo il Giro d’Italia anche il Tour de France (doppietta riuscita in Italia solo al grande Fausto). Per chi che, come me, ha sempre tifato Gianni Bugno, elegante campione che mai riuscì a portare una maglia gialla a casa, la vittoria del pirata rappresentò una grande lezione di sport. Gli eventi che poi…

Read More

Non so se questo Tour de France passerà agli annali come il secondo del danese Vingegaard, o come quello della debacle dello sloveno Pogacar. Tadej si è presentato al via sotto i migliori auspici, seppur con pochi giorni di gara sulle spalle dopo l’infortunio alla Liegi-Bastogne-Liegi. Grande fiducia girava attorno a lui, purtroppo rivelatasi parzialmente mal riposta. Ha lottato e combattuto per due settimane, poi, la preparazione forzata e i postumi della caduta primaverile lo hanno costretto ad alzare bandiera bianca. Comunque per lui un buon secondo posto, una maglia bianca classifica giovani e due tappe. Ma chi è questo…

Read More

Senza nulla togliere ai protagonisti indiscussi di questo inizio di Tour de France (il danese Vingegaard, lo sloveno Pogacar e il plurivincitore di tappe Pedensen), é doveroso dedicare qualche riga all’eterno Mark Cavendish. L’inglese giunto alla sua ultima stagione agonistica, si era presentato a questa corsa gialla con la speranza di poter battere il record di vittorie parziali del belga Eddy Merckx, invece, causa infortunio, il sogno del trentottenne si è spento.Velocista puro, passato professionista nel 2007, è stato capace di vincere in carriera un mondiale nel 2011 e una Milano Sanremo del 2009. Nel suo palmares figurano, poi, una…

Read More

In attesa dei Pirenei, che segneranno in maniera importante la classifica di questa edizione del Tour de France, le prime tappe spagnole della corsa hanno già dato le prime parziali sentenze. Due nomi pesanti, lo spagnolo Mas e l’ecuadoriano Carapaz (vincitore del Giro 2019), hanno già alzato bandiera bianca per infortunio. Buone, al momento, le prove dei favoriti Pogacar e Vingegaard, sempre pronti a marcarsi reciprocamente. Altrettanto apprezzabili, però, sono anche le prestazioni di Jay Hindley. Proviamo un azzardo! E se fosse proprio lui l’uomo in grado di beffare i due litiganti e portare a Perth la maglia gialla (sarebbe…

Read More

Sarà un Tour de France per scalatori quello che prenderà il via da Bilbao nel prossimo fine settimana. Otto tappe per uomini duri, diverse frazioni adatte a imboscate e di media difficoltà, pochissimi chilometri a cronometro e qualche giornata per sprinter, questo il menú della corsa gialla 2023. Il percorso é anomalo rispetto alla tradizione con arrivi già insidiosi nel primo weekend di gara nei Paesi Baschi, utili per mettere ko i primi big al via in forma precaria. Grande favorito è il vincitore uscente, il danese Vingegaard autore di un inizio di stagione pressoché perfetto, senza infortuni e con un…

Read More

Una corsa rosa equilibrata e senza dominatori (o, forse, senza cannibali) era quello che avevamo rappresentato nell’ultimo nostro pezzo https://ilgiornaledeiveronesi.it/attualita/spazio-sport/ciclismo/giro-ditalia-in-stand-by-e-lanno-di-thomas/, e, infatti, così, si é verificato. Anche sulle Alpi nessuna impresa e nessuna azione di rilievo e, di conseguenza, lotta tra i big sul filo dei secondi sino alla fine con la vittoria decisa nella penultima tappa di sabato 27 maggio. Quando ormai il britannico Thomas pregustava il trionfo (sarebbe stato il vincitore più maturo nella storia della nostra gara ciclistica a 37 anni), lo sloveno Roglic nella cronoscalata del monte Lussari lo spodesta (e questo nonostante un brivido per un…

Read More

Senza nulla togliere ai tanti meritevoli cacciatori di tappe, senza nulla togliere alla bellezza degli sprint di gruppo e senza nulla togliere alla grinta del “rosa” Armirail, una domanda sorge spontanea…ma dove sono i favoriti di questa corsa a tappe? Cosa aspettano per darsele di “santa ragione” (sportivamente parlando)? Gruppo compatto a Lago Laceno, pericolo vento a Campo Imperatore, freddo a Crans Montana, quiete a Bergamo …ogni scusa sembra buona per rimandare la resa dei conti tra i favoriti rimasti in gara, e, cioé, l’ex-leader Thomas, il favorito Roglic, l’eterno Caruso e il giovane Almeida. All’inizio della terza settimana di…

Read More

Si è conclusa la prima settimana di questo Giro d’Italia 2023, corsa rosa che per molti è stata all’insegna della noia, mentre per altri é stata, semplicemente, dominata dal tatticismo. Il favorito della vigilia, era il belga Remco Evenepoel. Dopo un inizio scoppiettante nella cronometro di Ortona, il campione del mondo aveva saggiamente lasciato la sua maglia sulle spalle del norvegese Leknessund per cinque giorni, per poi riprendersela nella gara contro il tempo di Cesena del 14 maggio. Sembrava tutto secondo copione e, invece, l’improvviso stop per Covid. Ma chi è questo ragazzo, candidato numero uno al trionfo di Roma?…

Read More

Concluse le classiche di primavera, è già tempo di grandi corse a tappe. In attesa che le squadre iscritte presentino le liste dei futuri protagonisti del Giro d’Italia, è ancora l’amarcord a comandare. Giusto 20 anni fa si disputava la corsa rosa numero 86. Per la storia quella gara fu vinta dal trentino Gilberto Simoni che bissò, così, il successo del 2001 davanti a un buon Garzelli e alla meteora Popovich. Per i grandi appassionati di ciclismo, però, quello rimarrà l’ultimo Giro disputato da Marco Pantani. Il corridore romagnolo, presentatosi al via non al meglio della condizione, dimostrò proprio in…

Read More

TUTTI I COLORI DEL GIRO D’ITALIAMaglia Rosa, Maglia Azzurra, Maglia Bianca e Maglia Ciclamino sono state presentate oggi a Roma dove il Giro d’Italia si concluderà il 28 maggio. I simboli dei leader delle classifiche della corsa sono sponsorizzati rispettivamente da Enel, Banca Mediolanum, Intimissimi Uomo e da Ice (Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane) sotto l’egida del Ministero degli Affari Esteri Roma, 13 marzo 2023 – Quattro maglie, quattro colori, tanta passione. Sono stati questi gli ingredienti della presentazione delle Maglie – ideate e prodotte da Castelli con tessuti Sitip – che contraddistinguono i leader delle classifiche -…

Read More

Tortoreto, 9 marzo 2023 Primoz Roglic (Jumbo-Visma) ha vinto la quarta tappa della 58^ Tirreno-Adriatico Crédit Agricole, la Greccio-Tortoreto di 218 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Julian Alaphilippe (Soudal Quick-Step) e Adam Yates (UAE Team Emirates).Lennard Kämna (Bora – Hansgrohe) è la nuova Maglia Azzurra di leader della Classifica Generale.RISULTATO PROVVISORIO1 – Primoz Roglic (Jumbo-Visma) – 218 km in 5h00’04″2 – Julian Alaphilippe (Soudal Quick-Step) s.t.3 – Adam Yates (UAE Team Emirates) s.t.CLASSIFICA GENERALE1 – Lennard Kämna (Bora – Hansgrohe)2 – Primoz Roglic (Jumbo-Visma) a 6″3 – João Pedro Gonçalves Almeida (UAE Team Emirates) a 8″ LE MAGLIELe maglie di leader della 58esima Tirreno-Adriatico Crédit…

Read More

Follonica, 7 marzo 2023 – Fabio Jakobsen (Soudal Quick-Step) ha vinto la seconda tappa della Tirreno-Adriatico Crédit Agricole, la Camaiore-Follonica di 210 km.Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Jasper Philipsen (Alpecin-Deceuninck) e Fernando Gaviria Rendon (Movistar Team).Filippo Ganna (Ineos Grenadiers) conserva la Maglia Azzurra di leader della Classifica Generale.RISULTATO PROVVISORIO1 – Fabio Jakobsen (Soudal Quick-Step) – 210 km in 5h06’33″2 – Jasper Philipsen (Alpecin-Deceuninck) s.t.3 – Fernando Gaviria Rendon (Movistar Team) s.t.CLASSIFICA GENERALE1 – Filippo Ganna (Ineos Grenadiers)2 – Lennard Kämna (Bora – Hansgrohe) a 28″3 – Magnus Sheffield (Ineos Grenadiers) a 31″LE MAGLIELe maglie di leader della 58esima Tirreno-Adriatico Crédit Agricole sono prodotte con tessuti SITIP e disegnate da SPORTFUL…

Read More

Lido di Camaiore, 6 marzo 2023 – Filippo Ganna (Ineos Grenadiers) ha vinto la prima tappa della Tirreno-Adriatico Crédit Agricole, una cronometro individuale di 11.5 km con partenza e arrivo a Lido di Camaiore.Lennard Kämna (Bora – Hansgrohe) e Magnus Sheffield (Ineos Grenadiers) hanno fatto registrare il secondo e terzo miglior tempo sul traguardo.Grazie a questo risultato Filippo Ganna (Ineos Grenadiers) veste la prima Maglia Azzurra di leader della Classifica Generale.RISULTATO PROVVISORIO1 – Filippo Ganna (Ineos Grenadiers) – 11.5 km in 12’28” alla media di 55.347 km/h2 – Lennard Kämna (Bora – Hansgrohe) a 28″3 – Magnus Sheffield (Ineos Grenadiers) a 31″CLASSIFICA GENERALE1 – Filippo Ganna (Ineos…

Read More

Milano, 19 gennaio 2023 RCS Sport comunica l’elenco delle squadre al via del 106° Giro d’Italia e delle sue corse UCI World Tour di primavera: Strade Bianche, Tirreno-Adriatico e Milano-Sanremo.Le squadre partecipanti a Strade Bianche Women Elite, Milano-Torino, Il Giro di Sicilia, Gran Piemonte e Il Lombardia verranno comunicate in un secondo momento.GIRO D’ITALIA (6 – 28 Maggio) – 18 UCI WorldTeams, 4 wild card (22 squadre di 8 corridori ciascuna).18 UCI WorldTeamsAG2R CITROEN TEAMALPECIN-DECEUNINCKASTANA QAZAQSTAN TEAMBAHRAIN VICTORIOUSBORA – HANSGROHECOFIDISEF EDUCATION – EASYPOSTGROUPAMA – FDJINEOS GRENADIERSINTERMARCHÉ – CIRCUS – WANTYJUMBO-VISMAMOVISTAR TEAMSOUDAL QUICK-STEPTEAM ARKEA – SAMSICTEAM DSMTEAM JAYCO ALULATREK – SEGAFREDOUAE TEAM EMIRATES4 wild card EOLO-KOMETA CYCLING TEAMGREEN…

Read More

Milano, 5 dicembre 2022 – Simbolo del primato del Giro d’Italia, riconosciuta in tutto il mondo, tra storia e innovazione, la Maglia Rosa 2023 è caratterizzata da uno stile moderno e digitale. Rappresenta l’era in cui viviamo, contraddistinta dalla velocità e da un’incessante evoluzione tecnologica. Il concetto di velocità è il filo conduttore tra questo tema e la maglia leader della Corsa Rosa. Manifattura Valcismon, con il suo marchio Castelli, che l’ha ideata ha rinnovato la partnership per altri 4 anni con la Corsa Rosa, fino al 2026. Il Giro d’Italia ed Enel viaggiano insieme dal 2016 e il prossimo sarà…

Read More

Ha preso il via venerdì 19 agosto la 77esima edizione della Vuelta di Spagna, terza e ultima grande corsa a tappe della stagione. Ventuno le tappe in programma, per completare i 3280 km totali del percorso, con la Grand Départ fissata a Utrecht, nei Paesi Bassi. Uno start che era già previsto nel 2020, quando poi per le questioni sanitarie che hanno coinvolto il mondo, e di conseguenza anche lo sport, in quell’edizione della corsa furono annullate le prime tre tappe in programma. L’ultima partenza all’estero risaliva al 2017. In questa edizione il percorso disegnato dagli organizzatori sarà molto duro.…

Read More

In copertina Vincenzo Nibali all’uscita dell’Arena dopo le premiazioni del Giro d’Italia 2022Foto di Claudio Beccalossi Il prossimo 19 agosto prenderà il via dall’Olanda l’edizione numero 77 della Vuelta de Espana. La corsa spagnola, dopo tre tappe pianeggianti, inizierà subito a fare sul serio con una serie di giornate di media difficoltà intervallate da frazioni di alta montagna. Sesta, settima e nona tappa definiranno già in buona parte la classifica finale. Dalla quattordicesima, poi, alla ventesima frazione, infine, si procederà con tappe durissime senza soluzione di continuità. Non sarà affrontato quest’anno il mitico Angliru, però le salite non mancheranno a…

Read More

“Il Veneto continua ad essere la patria del pedale, nazionale e internazionale. E’ infatti in arrivo sulle nostre strade un nuovo mondiale professionisti, dedicato a un particolarissimo e innovativo tipo di bicicletta come la Gravel. Ne siamo orgogliosi. Come sempre i nostri organizzatori, in questo caso la PP Sports Events diretta dal grande campione veneto su strada Filippo Pozzato, daranno il meglio di sé e ci sarà da divertirsi e stupirsi per tutti”. Lo annuncia il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, che, come Istituzione, ha sostenuto la candidatura italiana e veneta alla prima rassegna iridata del Gravel. Cosa sono…

Read More

Qualcuno aveva malignamente scommesso che, per una sorta di solidarietà diffusa tirata per i capelli, tra i 176 in gara al 105° Giro d’Italia avrebbe vinto un ucraino, l’unico ciclista portabandiera del Paese oggi drammaticamente alle prese con l’Orso russo aggressore: Andrij Ponomar (Černihiy, 5 settembre 2002), buon corridore (si farà…), professionista su strada dal 2021 che gareggia con la squadra Drone Hopper-Androni Giocattoli. Aveva già corso al Giro d’Italia nel 2021 (arrivando 67°) mentre stavolta, purtroppo, è risultato ultimo in graduatoria finale (117°).Anche volendo, a fin di bene… politically correct, sarebbe stato impossibile stravolgere platealmente una classifica del genere…

Read More

Doveva essere un Giro d’Italia senza figli delle stelle quello partito dall’Ungheria lo scorso 6 maggio e conclusosi a Verona domenica 29, e così è stato. Nonostante l’assenza del vincitore uscente Bernal, e senza i fenomeni sloveni Roglic e Pogacar, l’entusiasmo, però, non è mancato, e i primi classificati hanno provato a dare spettacolo. Nessuna critica per il vincitore, l’australiano Jai Hindley, spalleggiato da una squadra, la Bora-Hansgrohe, dimostratasi semplicemente perfetta (le tappe di Torino e del Fedaia ne sono esempio).La Ineos del favorito Carapaz (in rosa sino alla penultima tappa) dovrà leccarsi le ferite e tentare di reagire già…

Read More

La Corsa Rosa ha preso il via oggi da Budapest Budapest, 6 maggio 2022 – Buongiorno dalla prima tappa del Giro d’Italia edizione 105, in programma dal 6 al 29 maggio e organizzato da RCS Sport. La Budapest-Visegrád di 195 km apre ufficialmente la Corsa Rosa 2022. Il gruppo forte di 176 unità è transitato al KM 0 alle 12.44. Il live della corsa è disponibile all’indirizzo https://www.giroditalia.it/livehub/ Nella tappa di oggi, la lista dei corridori dotati del dispositivo per il monitoraggio dati in tempo reale di Velon può essere scaricata da questo link. (La partenza del Giro d’Italia è stata…

Read More

È un’edizione del Giro d’Italia per scalatori puri quella che si appresta a iniziare dall’Ungheria il prossimo venerdì.Sei gli arrivi in salita, il primo alla quarta tappa con il traguardo “quasi” tradizionale sull’Etna. Toccherà poi alla dura salita del Blockhaus (nona tappa) che fu di Quintana nel 2017, dopo l’altrettanto difficile Passo Lanciano, a dare il primo scossone serio alla generale; già in questa tappa non si scherzerà più. Cogne con tre gpm e l’Aprica, dopo il Goletto di Cadino, il mitico Mortirolo (anche se dal versante di Mozzo) e il leggendario Santa Cristina (famoso per l’affronto che Pantani fece…

Read More

“Il Veneto in questi giorni è la capitale italiana del Vino, e un vino veneto sarà l’abbinamento ideale per una delle manifestazioni sportive più famose e amate d’Italia e del Mondo, come la corsa rosa. Dai territori Patrimonio Universale Unesco, con le colline più belle che danno l’origine ai vini più pregiati e amati, veneta sarà anche la finale del Giro, con l’arrivo nello stadio più antico al mondo, quello dell’Arena di Verona”. Lo dice il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, salutando il 35° anniversario di Astoria Wines con l’apertura della prima bottiglia Giro d’Italia 2022. L’evento si…

Read More

Una nuova emozionante stagione sportiva sta per iniziare e loro non vedono l’ora di tornare a gareggiare. Sono i giovani ciclisti della società Autozai Petrucci Contri Team, pronti per la partenza ufficiale del Campionato Juniores 2022. La nuova squadra, composta da 12 giovani, è stata presentata questa mattina in municipio dall’assessore allo Sport Filippo Rando. In sala Arazzi erano presenti il presidente ed il direttore sportivo di Autozai Petrucci Contri Team Enrico Mantovanelli con i membri della dirigenza, e Maurizio Petrucci in rappresentanza del main sponsor e di tutte le aziende che supportano la società sportiva. “Battezzare la nuova stagione…

Read More