Browsing: Villafranca di Verona

Villafranca di Verona

A breve saremo chiamati a redigere il bilancio annuale. Il Comune è riuscito sino ad ora ad imporre una bassa tassazione grazie ai continui interventi di contenimento e taglio della spesa realizzati negli anni. A seguito dell’indebitamento e dell’aumento della spesa pubblica nazionale, dal 2008 sono intervenute una serie di manovre da parte dello stato centrale per bloccare la spesa e ridurre il debito pubblico. La continua riduzione dei trasferimenti dello Stato mette gli enti locali in grande difficoltà economico finanziaria. I comuni, i più colpiti da queste manovre, sono costretti a tagliare la spesa e allo stesso tempo devono…

Read More

Quello del 25 luglio è stato un Consiglio comunale movimentato: approvata la reintroduzione dell’IMU sulla prima casa, la discussione del PAT è stata invece rinviata. Era preannunciato che il Consiglio Comunale del 25 luglio, sulla questione della reintroduzione dell’IMU sulla prima casa, trovasse una maggioranza ed una minoranza “spaccate” e così è avvenuto: il Consiglio ha approvato la reintroduzione dell’ imposta. A dare delucidazioni riguardo a questa scelta è stato il neo-assessore al Bilancio Riccardo Maraia: «È stata una decisione presa per senso di responsabilità. Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha stabilito un rimborso ai Comuni per l’IMU. Riteniamo…

Read More

Dai Gruppi consiliari “Paolo Martari Sindaco” e “Partito Democratico” è stata presentata un’interpellanza per incrementare la pubblicazione dei dati  di analisi delle acque ed una mozione per promuovere l’utilizzo dell’ “acqua del Sindaco”. In data 6 settembre 2013 i Gruppi consiliari “Paolo Martari Sindaco” e “Partito Democratico” hanno protocollato una interpellanza e una mozione affinché possano essere inserite e discusse nel prossimo Consiglio comunale. L’intenzione è stata quella di portare l’attenzione del nuovo consiglio, dell’amministrazione e della cittadinanza, su un tema, quello dell’acqua pubblica, di altissima importanza sociale ed ambientale. Si tratta di argomenti che sono stati già promossi nel…

Read More

In data 25 luglio il Consiglio comunale di Villafranca ha approvato, con i soli voti della maggioranza e della consigliera Pasetto, l’introduzione dell’IMU prima casa per l’anno d’imposta 2013. L’aliquota è fissata al 4,0 per mille e la detrazione base (come da normativa statale) di 200 euro. Per capire la portata di questa decisione si ricorda che nel 2012 l’amministrazione Faccioli, portando la detrazione per l’abitazione principale e le sue pertinenze a compensazione di quanto dovuto dal contribuente, aveva di fatto annullato l’IMU sulla prima casa. Questo è stato un cavallo di battaglia nella campagna elettorale: Faccioli si è presentato…

Read More

Il tessuto economico dell’Italia è composto prevalentemente da imprese di piccole o medie dimensioni. È innegabile che le politiche attuate dai governi italiani non hanno contribuito a sostenere né gli artigiani né i piccoli imprenditori… “Non è opportuno dire la verità a una persona che non sia disposta ad accettarla.” Seneca, Lettere morali a Lucilio Fare impresa in Italia significa affrontare un “percorso ad ostacoli” pieno di costi, vincoli e difficoltà spesso insormontabili. Vorrei citare a tal proposito la descrizione tratta dal libro “Volevo solo vendere pizza. Le disavventure di un piccolo imprenditore” di Luigi Furini. Dove è più facile…

Read More

Ersilio Tonini, cittadino onorario di Villafranca dal 9 ottobre 2002, arcivescovo emerito di Ravenna e Cervia, ordinato cardinale da Papa Giovanni Paolo II nel novembre 1994, si è spento lo scorso 20 luglio. Il cardinale Tonini, grande prete comunicatore, è venuto a mancare all’età di 99 anni nella sua stanza presso l’Opera Santa Teresa di Ravenna, luogo diventato la sua casa, dopo che aveva ceduto – nel 1975 – l’appartamento vescovile ad una piccola comunità di tossicodipendenti. Era stato nominato cittadino onorario di Villafranca il 9 ottobre del 2002, quando l’ex sindaco Maurizio Facincani, su proposta dell’allora presidente del Consiglio…

Read More

Il Quadrifoglio sta cercando volontari. Si tratta di un servizio di “doposcuola pomeridiano” rivolto ai bambini della scuola elementare che vivono situazioni di disagio famigliare, economico e sociale. Il Quadrifoglio è sorto all’interno della Caritas Parrocchiale di Villafranca circa nell’anno 1989, quando alcune persone hanno deciso di mettere a disposizione un po’ del loro tempo e unire le forze per aiutare alcuni ragazzini “a rischio”. Se l’aiuto più immediato è sul piano scolastico, ciò a cui mira Il Quadrifoglio va oltre: avvicinarsi il più possibile alla loro realtà di disagio, ascoltarli, condividere rabbia e sconfitte, ma soprattutto promuovere in loro…

Read More

Il visitatore che, mancando da Villafranca da qualche mese, vi arrivi ora, passando da via Nino Bixio potrebbe pensare di aver sbagliato città. La via Nino Bixio infatti è radicalmente ed improvvisamente cambiata in questi mesi… Da alcuni anni stava maturando, anche tra la popolazione, l’attesa di interventi di sistemazione complessiva della via: già da tempo, infatti, si dibatteva della necessità o dell’opportunità di riqualificare la via per migliorare i marciapiedi, per realizzare la pista ciclabile, per sostituire i pini domestici non idonei a stare lungo i viali e per sistemare le tubazioni sottoterra, anche per evitare il ripetersi degli…

Read More

Secondo il “Codice dei beni culturali e del paesaggio” (Decreto Legislativo 42/2004), “Per paesaggio s’intende il territorio espressivo di identità, il cui carattere deriva dall’azione di fattori naturali, umani e dalle sue relazioni”. La definizione è finalizzata a spiegare che il nostro Paese intende tutelare il paesaggio oggetto dell’intervento dell’Uomo, ossia l’insieme dei fattori naturali ed umani che hanno contribuito a formarlo. Il paesaggio, determinato dalle varie caratteristiche fisiche,  antropiche ed ambientali di un particolare territorio, è esposto a significati talmente ampi, variegati e molteplici, da rendere arduo qualsiasi tentativo di limitarne i confini. Di seguito alcuni particolari significati più…

Read More

Cari amici, care amiche, ben ritrovati. Dopo la pausa estiva, rieccoci qui, e proprio come esattamente un anno fa, ma questa volta  più compiutamente, a riportarci  nella “Villafranca de na’ ‘olta” è   la  storia dell’amico Carlo Antonio Modena del casato dei “Ciocolo”, soprannominato “Vento”. Non ci siamo mai incontrati di persona (cosa che mi riprometto presto di fare) e ci sentiamo di tanto in tanto per telefono, tuttavia tra noi è nata una sincera amicizia. Sono sicuro che gradirà questa pagina che sento il dovere di dedicargli anche senza chiedergli il preventivo permesso (come faccio solitamente), “e se nò, en…

Read More

Su un possibile sviluppo dell’attività ricettiva del villafranchese, abbiamo scambiato qualche opinione con il sig. Alberto Chincherini, proprietario dell’hotel Antares a Villafranca e del Centro Tursitico Gardesano a Bussolengo. dell’arch. Lucio Merlini Nonostante la collocazione territoriale al crocevia delle grandi direttrici di traffico nazionale ed internazionale Nord-Sud ed i collegamenti Est-Ovest, Villafranca non ha mai assunto un ruolo importante dal punto di vista dell’accoglienza. Le strutture alberghiere esistenti, fino apochi anni fa, contavano pochi posti letto rivolti più a persone di passaggio come i rappresentanti di commercio che non destinati al turismo, che avrebbe potuto trovare, anche per la presenza…

Read More

Mario Faccioli ha ottenuto nuovamente la fiducia dei villafranchesi, che lo hanno rieletto,all’ultimo ballottaggio dopo le elezioni di maggio. Faccioli è così, di nuovo, primo cittadino; alsuo secondo mandato, lo intervistiamo per capire quali sono i suoi progetti per Villafranca. di Diego Cordioli A suo parere, a cosa deve la sua vittoria elettorale? E’ stata premiata la coerenza su quanto fatto nella precedente amministrazione. Aver dato continuità al progetto politico. Altri hanno puntato più ad un fatto personale (bisogna far fuori Faccioli) che a dare un progetto politico serio e continuativo. Abbiamo puntato sui giovani e su una nuova classe…

Read More

Il primo luglio è stata una giornata impegnativa per la vita politica e sociale di Villafranca: i fuochi d’artificio della tarda serata hanno chiuso il capitolo di un lungo periodo di tensioni elettorali ed hanno simboleggiato l’inizio del mandato della “nuova” amministrazione comunale. di Daniel Reggiani Il Consiglio Comunale dello scorso 1 luglio si è aperto con un minuto di raccoglimento in onore di Alida Ferrarini (le cui esequie erano state celebrate nello stesso pomeriggio) e di Moreno Barbera (padre di Claudia, eletta consigliere comunale nel PDL). I componenti del consiglio comunale erano ormai chiari, dovevano solo essere convalidati i…

Read More

Il Consiglio comunale annovera tra i suoi eletti anche Ilie Catalin Mustatea, operaio rumeno da molti anni residente a Villafranca, sposato con due figlie, già referente della Comunità Rumena di Villafranca. di Daniel Reggiani In occasione di quest’elezione, nel pomeriggio del 28 giugno, l’ambasciatrice Dana Manuela Costantinescu si è recata a Villafranca per complimentarsi con lo stesso Mustatea, alla presenza del Sindaco, di alcuni assessori e consiglieri, delle autorità scolastiche, militari e religiose. L’integrazione è fatta di partecipazione e in questo Mustatea è un faro positivo. Un incontro semplice dal quale sono emerse riflessioni di notevole spessore: Mustatea, che rappresenta…

Read More

Tra i volti nuovi della giunta comunale, c’è anche Riccardo Tacconi, 31enne villafranchese a cui è stato affidato l’assessorato delle politiche giovanili. Durante la campagna elettorale ha “corso” assieme alla lista “Giovani per Villafranca”. Grazie a quest’intervista, lo conosciamo meglio… di Daniel Reggiani Chi è Riccardo Tacconi? Sono un ragazzo di 31 anni che vive a Villafranca da sempre, una persona molto socievole ma anche introversa a cui piace avere la propria privacy. Amo giocare a calcio, andare in palestra quando posso, mi piace stare con i miei amici, li reputo come la mia famiglia allargata. Studi e Professione? Ho…

Read More

Nella nostra quotidianità, in mezzo al chiasso e agli impegni, in balia di una vita frenetica che comunque va avanti c’è, tra i tanti, un bisogno di ascolto e di condivisione che molto spesso non viene colto: è il silenzio assordante delle mamme che hanno perso un figlio. di Daniel Reggiani Villafranca in questi ultimi anni si è trovata davanti agli interrogativi più profondi, come la morte di ragazzi giovani che prematuramente e per diversi motivi perdono la vita. In questo ultimo mese di luglio altre tre famiglie si sono trovate davanti a questa grande prova: la vicinanza immediata è…

Read More

La presenza dei francescani Cappuccini nel villafranchese e dintorni è a tutti nota. Quello che non è, forse, sufficientemente noto, è lo spirito che li ha spinti a collocarsi tra la gente, tanto da meritarsi l’appellativo di Frati del Popolo… Di Frate Renzo Manfrin Lo spirito che anima le attività di questi frati non è, si diceva, sufficientemente noto, eppure fin dal primo testo codificato (Cost. 1536) essi ritenevano che «lo evangelizzare la Parola di Dio, a exemplo di Cristo maestro di vita, è de li più degni, utili e divini offici … donde principalmente pende la salute del mundo».…

Read More

CNEL e ISTAT hanno recentemente collaborato alla creazione di un nuovo indicatore, chiamato Benessere Equo e Sostenibile (BES), che punta a descrivere accuratamente lo “stato di salute” di un Paese, superando l’attuale esclusivo utilizzo del Prodotto Interno Lordo (PIL : valore totale della produzione economica di un Paese) come criterio di misurazione. Le crisi globali di cui negli ultimi anni siamo stati testimoni ci pongono di fronte a una grande seppur dolorosa occasione di autocritica e di revisione dei valori guida attraverso i quali stabilire quale sia il contenuto della parola benessere. Proprio in questa direzione si sono mossi gli…

Read More

Forse pochi villafranchesi sanno che a non meno di tre chilometri dal nostro comune esiste un’area verde che conserva al proprio interno un patrimonio naturale ricco di biodiversità. Quest’area è rappresentata dal Monte Mamaor… di Gruppo Etico Territoriale “El Morar” Collocato ad ovest di Villafranca, nel comune di Valeggio sul Mincio, il Monte Mamaor è oggi per gran parte occupato da una base militare dismessa dal 2001. A partire dagli anni ‘20 del secolo scorso questa collina è stata utilizzata dai militari prima come polveriera poi come deposito di munizioni. Di questa presenza oggi rimangono evidenti testimonianze nelle numerose (84)…

Read More

Cari amici, care amiche, questa volta tocca a “Gigi el paroloto del castel ” riportarci nella “Villafranca de na’ ‘olta”. Luigi “Gigi” Dal Gal, classe 1923, discende da una dinastia di “paroloti” (è abbastanza comune anche la variante “pareloti”, oramai, come traduce Carlo Antonio Modena nel suo “dal Villafranchese all’Italiano e viceversa”) infatti “l’arte de far e de giustar stagnà e paroi” la esercitava sia suo padre Gerolamo detto Giuseppe, classe 1893, che suo nonno Angelo, classe 1853. Gigi avviato al lavoro sin da bambino, come si usava allora, ricorda ancora come all’inizio il mestiere non gli piacesse affatto e…

Read More